Mappamondi in fiamme #1

Spanking o sculacciata?
Saranno almeno due anni che non scrivo più nulla (di SM, s’intende). Più probabile tre. Senza offesa per nessuno, ma mi sono un po’ rotto o forse ho troppo scritto nella mia lunga vita. Va bene, acconsento, scrivere due righe  sulla sculacciata può anche divertirmi. Sì, perché il punto è di fare sempre solo le cose che divertono. Ed io, ringraziando gli dei dell’Olimpo, ho sempre avuto questa fortuna. Sì, lo spanking. Detesto le parole inglesi che vengono usate alla cazzo di cane per indicare cose o pratiche per le quali esiste il corrispondente in italiano.

Dunque sculacciata.

Ma no, questa volta al diavolo le mie regole, e dico spanking. Vuoi mettere il valore onomatopeico di questo termine?  (ma che cazzo vuol dire ”onomatopeico”?. Un attimo di pazienza e diventa chiaro) . Spank, spank, sciaff, sciaff, spank e poi ancora uno spank che la natica rimanda come suono al mio orecchio.

Una parola il cui suono nel pronunciarla mi riporta al suono della mia mano calata più o meno forte su una natica.

Ma questa parola-suono te la devi guadagnare. Non arriva gratis per il solo fatto di dare un colpo con la mano aperta su un culo.

Devi prima studiare e fare esercizi per ricevere poi nell’orecchio quel suono. Lo sente bene questo suono chi dà il colpo e anche chi lo riceve. Dopo 10 minuti di spanking scattano le pagelline con i voti. Ahimè da entrambe le parti.

Non è difficile capire per chi è attento nello sculacciare e sta sculacciando che il rumore dello schiaffo sulla natica è diverso dal come si tiene la mano, quanto rigida o flessibile, da quanto dritta o leggermente concava, da come si muove il braccio e se il movimento parte dalla spalla, dal gomito, dal polso e in quali percentuali da ognuno di questi tre punti.

Cavoli, ma io sculaccio per divertirmi – dirai tu – e non per stare li a pensare a tutte queste cose.

Giusto. Ecco perché ho detto “studiare, fare pratica”. Anche un cuscino può essere adatto a far da cavia. Io di cuscini ne ho battuti tanti e ora non ci penso. La mia mano va e giù lo … spank (il suono) mi dice se ho fatto bene. Qualche colpo anche un vecchio come me lo sbaglia. Ed ecco la pagellina. Ecco che il suono mi dice quanto la sculacciata sta funzionando e se la strada è giusta o meno.

Certo perché deve funzionare per entrambi, almeno questa è la mia idea. Il mio sadismo è alto, ma francamente non mi dispiace se il mio far male crea anche un turbamento che è parente stretto del piacere e può diventare in qualche occasione anche piacere, orgasmo puro. Sì, in più occasioni, il mio voler fare male sculacciando ha provocato senza altri toccamenti ed insinuar di dita, un orgasmo.

Voto 10 e lode. Voto concorde mio e anche suo.

Appunto, anche suo.

Chi è sotto ci mette poco a correlare rumore a bellezza del colpo. Sì, un colpo può davvero essere bello, bello come un quadro, una canzone, una legatura, un piatto raffinato.

Ogni persona che ha provato su di sé una sculacciata lo sa e spesso si rammarica che la bellezza da tanti decantata non s’è vista.

Voto 5 meno.

Ed ecco altre due persone perse per la santa “causa” dello spanking. Facciamo altro che è meglio – può essere la frettolosa conclusione.

Tutti per imparare il bondage sono disposti a seguire corsi e anche spendere soldi e tempo per  imparare

Tutti per imparare a usare una bullwhip sono disposti a seguire corsi, andare per parchi e boschi a maneggiare la bullwhip, a sentire il classico schiocco che riesce a chi qualcosa sa.

La sculacciata è troppo facile. Basta dare dei colpi su un culo e lo spanking è fatto… cioè è fatta una frittata che non accontenta nessuno dei due.

Orpo, volevo scrivere tutto altro. Volevo parlare della storia dello spanking. Il titolo datomi dal webmaster del sito parla di “mappamondi in fiamme” titolo della storica rubrica di sculacciata della rivista anni 80 e ‘90 “Club”

Sorry è venuto così. Sarà un altro articolo, ma non garantisco di stare nei binari.

I “vecchi” (treni) spesso deragliano e la passione è sempre pessima consigliera.

[Credit fotografie: Fulvio Brumatti @ Ultimo Lunedì del Mese]

 

 

 

 

X

!Tasto destro e funzione copia disabilitati!

Questo sito è fruibile grauitamente solo in lettura. I contenuti scaricabili sono raccolti in area archivio.