L'addestramento di Isabella - Vol. 0 L'esame

La mia attività nel nostro Magazine riprende con un lavoro che sto coltivando da qualche mese e che è ancora in pieno svolgimento: l'addestramento di Isabella. Una volta tanto un "romanzo" sadomaso non è raccontato con i soliti fiumi di parole ma con immagini vive e vivide, video e foto "action" ripresi durante i periodi di lockdown grazie ai mezzi tecnici che ci hanno permesso anche di lavorare, studiare, restare in contatto con amici e amiche, familiari, colleghi; un esempio di resilienza, lievemente perverso ma interessante. In questo articolo l'antefatto: il trailer, condensato in cinque minuti, dell'esame di ammissione di Isabella come mia cagna personale. l'intera chat è durata due ore e le sue fasi più interessanti hanno generato un video di ventisei minuti. Per ora, e in attesa del caricamento del video completo in area download, buon divertimento!

 Tutto iniziò quando cercando performer per i prossimi shooting del Club&KitanClub mi arrivò in chat Isabella, una camgirl di Madrid che pretendeva di essere Mistress, schiava, esperta di selfbondage e amante del dolore.

Fu così che le proposi di posare online in una delle sue "specialità" a scelta e lei mi chiese di essere messa alla prova come schiava sessuale. Il che, tradotto nel suo linguaggio non so che significhi ma nel mio dizionario significa solo una cosa: cagna, bitch, perra, insomma animaletto da usare per divertirmi, da torturare con dolore e piacere, da istruire per ottenere orgasmi a comando o, sempre a comando, interminabili sedute di edging.

Quindi che fare? Voi le avreste negato l'occasione di essere messa alla prova da un vero sadico? Sareste statə così durə da negare ad una cagnetta dispersa il piacere caldo e accogliente di un'attimo di sottomissione?

Io non credo!!

Fatemi sapere che ne pensate e se, alla fine, voi l'avreste promossa.

X

!Tasto destro e funzione copia disabilitati!

Questo sito è fruibile grauitamente solo in lettura. I contenuti scaricabili sono raccolti in area archivio.